All for Joomla All for Webmasters

Tortelli mantovani di zucca al burro e salvia

0.0/5 di voti (0 voti)
Tortelli mantovani di zucca al burro e salvia

Un piatto tipico della mia zona, sempre attuale. NON è un piatto LIGHT, ma è gustoso e se non facciamo pazzie ogni giorno, una volta ogni tanto... ci sta :-). Tutto è questione di misura!

Ingredienti

  • Per la pasta:
  • 10 uova
  • 1 kg di farina
  • 1 pizzico di sale
  • Per il ripieno:
  • 500 gr di zucca cotta al forno tipo "Delica", schiacciata a purea
  • cca 150 gr di Parmiggiano Reggiano o Grana Padano
  • cca.150 gr. di amaretti trittati
  • cca. 100 gr. di mostarda mantovana ben trittata (a marmellata)
  • un uovo
  • un pizzico di noce moscata, sale, scorza di limone, pane grattugiato se necessario

Preparazione

  • PASTA:

    Mettere la farina sulla spianatoia metterci in mezzo le uova ed iniziare ad impastare. Lavorare bene la pasta in modo da rendere un impasto liscio e omogeneo. Fatto ciò riporre la pasta in frigo e lasciare riposare.

     PER IL RIPIENO:

    Gli ingredienti nel nostro ripieno per tortelli di zucca possono variare leggermente e sono indicativi, infatti questo ripieno dipende un po' anche dalla qualità della zucca che purtroppo in alcuni mesi dell'anno risulta molto asciutta e castagnosa. In altri mesi risulta più acquosa e dolce. La preparazione  che io propongo è  una ricetta che ho imparato da mia madre e può differire leggermente dal ricette proposte sui libri di cucina.

    Il mio impasto risulterà essere molto saporito e molto dolce, un po' più estremo rispetto ad altri ripieni di zucca che si trovano in circolazione.

    Preparazione

    Mettere tutti gli ingredienti in un recipiente e cominciare ad amalgamare bene. In questo periodo dell'anno la zucca delica risulta essere un po' più ricca di acqua e molto probabilmente il nostro impasto necessiterà dell'aggiunta di pane grattugiato. Il nostro ripieno dovrà avere la consistenza tale da poter essere lavorato a mano senza lasciare troppi residui quindi bello asciutto.

    Ottenuto un impasto bello consistente e omogeneo, iniziare a sfogliare la pasta  creare dei quadratini da circa 10 x 10 inserire circa 10 grammi di ripieno ognuno.  Chiuderli ad angolo per creare il nostro tortello.

    A questo punto lasciarli asciugare per qualche minuto.

    Cuocerli in abbondante acqua salata e saltare nel tegame con burro fuso salvia è un po' di amaretto sbriciolato. Servire con parmigiano grattugiato e mangiare

  • Lascia un commento

    Stai commentando come ospite.

    Newsletter

    Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette. Iscrivi adesso!